Cosa bere?,  Dove mangiare?,  Viaggi

Dogliani: Un vino e un territorio DOCG da scoprire

Eccomi di nuovo qui! Per scusarmi dell’assenza dal blog oggi vi parlerò di un vino ( una delle tre DOCG del dolcetto ) e di un territorio affascinante di cui non si legge mai abbastanza sulle guide. Sto parlando del mio paese di nascita, Dogliani.

Per chi non ci fosse mai stato, Dogliani è un paese di medie dimensioni che si trova fra la Langa del Barolo e l’Alta Langa. Potrebbe essere un luogo strategico dove pernottare per i vostri futuri viaggi in questo bellissimo territorio, in quanto confina con Monforte d’Alba ( zona del Barolo docg, da cui dista solamente 10 minuti di auto) e Bossolasco, capitale dell’Alta Langa ( andate a leggere il mio precedente articolo in cui vi parlo di questo bellissimo territorio!). Inoltre, essendo un paese piuttosto grande rispetto alla media delle zona, sono presenti numerosissime strutture ricettive a prezzi leggermente più bassi dell’albese. Vi ho convinti? Allora iniziamo!

Vista del paese dalla borgata “Dogliani Castello”

Chiunque nasca a Dogliani alla tenera età di 6 mesi ha già capito che nel suo paese la gente viene principalmente per un motivo : il vino! Dogliani è infatti anche una Docg a base di uva dolcetto 100% ( che nelle Langhe è generalmente considerato il milgiore “vino da pasto”, per la sua gradazione alcolica non così elevata e l’acidità contenuta ), ma che a Dogliani regala vini di maggior intensità e complessità, soprattutto nella sua veste di ” Dogliani Superiore “. Dove potete assaggiare questo interessantissima DOCG? beh, in Bottega del vino Dogliani Docg, ovviamente ! Situata nelle antiche cantine di un convento carmelitano, nella piazza principale del paese, la Bottega vi offre la possibilità di acquistare i vini di più di 40 produttori di Dogliani Docg, e di assaggiarli tutti (sì, avete capito bene!) a prezzi vantaggiosi, accompagnati volendo da un tagliere di prodotti tipici ( ricordate l’articolo sull’Alta Langa dove si parla del Murazzano Dop?). Qui potrete farvi un’idea. Consultate il loro sito per orari e contatti!

In Bottega troverete i vini di tante piccole aziende interessanti che non potete trovare facilmente ! Lasciatevi guidare ! Un’altra enoteca dove rifornirvi di ottimi vini di Dogliani e non, è “Il Vinoso”, gestito da Jury, fidatevi dei suoi consigli!

Non avete mai bevuto il Dogliani ( accidenti a voi!), ma avete comunque già sentito questo paese? Beh, il motivo è uno : Luigi Einaudi ! Il Primo Presidente eletto della Repubblica Italiana (secondo in ordine cronologico) e Governatore della Banca d’Italia, economista, politico e giornalista fra i più importanti del suo tempo, aveva anche un’altra passione. Ebbene sì, la vigna, e in particolare quella situata a Dogliani! In questo paese Luigi Einaudi si trasferì giovanissimo in seguito alla morte del padre, e anche durante gli anni degli studi ci trascorse tutte le estati. E non solo, a soli 23 anni acquistò un vigneto a cui aggiunse successivamente altri poderi e vigneti, creando così l’azienda vinicola che porta il suo nome, ancora oggi esistente ( Poderi Luigi Einaudi)

Foto scattata dai Poderi Luigi Einaudi

E’ noto che il presidente seguisse con passione e attenzione ogni anno il momento della vendemmia. Inoltre il suo corpo riposa nel cimitero di Dogliani, tra le terre e i vini che tanto amò. E’ questo il motivo per cui avevate già sentito il nome degli Einaudi? No? Beh, se siete dei buoni lettori dovete sapere che il figlio di Luigi, Giulio, ha fondato la rinomata casa editrice che porta il suo nome, la Giulio Einaudi Editore. Siete appassionati di musica? Allora non potete non conoscere il figlio di Giulio, Ludovico, uno dei pianisti più apprezzati al mondo. Adesso siete convinti che l’aria di Dogliani faccia bene?

Vi lascio ancora due buoni motivi per visitare questo paese ( poi passeremo al “dove mangiare”, dato che cosa bere a Dogliani già lo sapete!). In questo paese dal 7 al 10 maggio 2020 si terrà il Festival della tv e dei nuovi Media, giunto alla nona edizione. Giornate in cui avrete la possibilità di seguire interviste a giornalisti, scrittori, presentatori, cantanti e altri personaggi televisivi e radiofonici, il tutto condito dall’ottimo Dogliani Docg e dalle specialià enogastronomiche del territorio. Per ogni informazione: https://www.festivaldellatv.it/ .Un altro appuntamento da non saltare la “Fiera della Cisrà”, che si svolge dal 1600, il 2 novembre. Quel giorno, fin dal mattino, per il paese di Dogliani troverete delle postazioni dove sarà possibile acquistare ad una modica cifra la tipica zuppa doglianese, composta principalmente da ceci e trippa (gli altri ingredienti scopriteli assaggiandola). Zuppa che, neanche a dirlo, si abbona benissimo con il Dogliani Docg.

Vi è venuta fame? Eccovi alcuni indirizzi dove poter mangiare bene a Dogliani:

Il Verso del Ghiottone

Questo delizioso ristorante è situato nella parte storica del paese, nel borgo chiamato “Dogliani Castello”. Cucina di alto livello, interni eleganti e accoglienti e uno staff simpatico e collaudato sono gli ingredienti che vi faranno trascorrere una piacevolissima serata. Potrete assaggiare sia piatti della tradizione piemontese ormai difficili da trovare nei menù (oriot, bagna cauda, cisrà), sia deliziose proposte di pesce. Il tutto accompagnato da una bella e non banale carta dei vini, a prezzi più che onesti.

Locanda del Sorriso

Questo piccolo e grazioso locale si trova al centro di Dogliani, è gestito da due ragazzi giovani e appassionati che vi sapranno accogliere al meglio. Si trovano proposte della tradizione e non , tra cui qualche piatto vegetariano goloso. Una cucina pulita, sincera e.. leggera! Cosa che non sempre si trova nella tradizione piemontese. Prezzi ottimi!

Osteria Battaglino

Questa osteria moderna propone piatti innovativi che strizzano l’occhio alla tradizione ma la rivisitano in modo eccellente. Da non perdere le proposte di pesce, il menù cambia spesso in base alla stagionalità. Ambiente elegante ma informale, carta dei vini ricca e interessante, che spazia anche a di fuori dei confini nazionali e con annate meno recenti. Prezzi allineati con i ristoranti di alto livello della zona.

Osteria Vineria Il Torchio

Questa osteria è situata alle porte del borgo “Dogliani Castello”, ma non aspettatevi la vecchia “piola” di Langa! Troverete infatti un ambiente elegante e curato, e una cucina tradizionale piemontese con porzioni abbondanti a ottimi prezzi. Carta dei vini interessante e incentrata soprattutto sulla produzione locale.

Foto presa dal loro sito

Pizzeria La Lanterna

Avete voglia di una pizza durante il vostro soggiorno in Langa? Provate quella al tegamino della Lanterna, che oltre a questa specialità vi offrirà piatti gustosi e genuini, come la buonissima pasta fatta in casa ( tajarin e ravioli in primis ), e i dolci, da provare il tiramisù. Ambiente famigliare e rustico, locale frequentato soprattutto dai locali, si trova all’inizio del borgo Dogliani Castello. Prezzi molto vantaggiosi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *